demo

Il teatro dei fratelli Scomparso (demo .mp4 55.8mb)

Il Teatro dei fratelli Scomparso Ŕ uno spettacolo teatrale in cui si racconta l'avventura surreale di Alfredo Scomparso, attore affamato di cose sconosciute. Alfredo, viaggiando per mare, si spinge fino alle latitudini pi¨ estreme, dalle cui profonditÓ gli appare all'improvviso la follia nelle sembianze di un pesce-balena.

Il mastodonte marino frantuma la barca e ingoia l'attore Scomparso che nel ventre del cetaceo fa la conoscenza dei matti, dei perduti e degli allontanati, comunitÓ che abita quel margine di mondo.

Ne "La tassonomia" di Lundy la figura di Alfredo potrebbe essere collocata nel ruolo dell'eroe che compie un viaggio di carattere trasformativo; "...Curioso, aperto al confronto con l'ignoto, cerca un significato al di lÓ del suo orizzonte, confrontandosi con le asprezze del viaggio e accettando le conseguenze che scaturiscono dallo scoprire certe ambivalenze fondamentali dell'essere.

La funzione dell'eroe Ŕ quella di compiere un rischioso viaggio spirituale e psicologico verso la comprensione e la trasformazioneů" (Robert Lundy - La tassonomia dei ruoli - 1993).

Nello spazio scenico, segnato da TOTEM, SOGLIE ed ELEMENTI SIMBOLICI, due alienati, il signor Arturo TatÓr nella parte del cantastorie e il sig. Tommaso Guastamacchia nelle parti del coro e dell'orchestra, raccontano il mito di Alfredo Scomparso attraverso un tessuto narrativo creato alla maniera dei racconti popolari di magia con accompagnamenti musicali dal vivo e intermezzi di preghiere,canti e danze ispirati ai riti di passaggio delle comunitÓ primitive.

La voce del prologo Ŕ del signor Agostino Cacciabue.

 

IL TEATRO DEI FRATELLI SCOMPARSO

Genere: Spettacolo Teatrale

Progetto artistico: associazione CIRCOCALUMET Cagliari

Produzione: societÓ cooperativa Teatro Laboratorio ALKESTIS

Anno di produzione: 2006 Cagliari

Scritto e diretto da: Andrea Meloni

Interpretato da: Andrea Meloni e Simone Dulcis

Opere di scena: Simone Dulcis

Costumi: Stefano Carboni Durata: 60 min.

 

Esigenze tecniche:

misure ideali dello spazio scenico - 6 metri di larghezza x 7 metri di profonditÓ spettacolo adattabile anche in contesti e location non teatrali.

 

Repliche effettuate:

- UniversitÓ Estiva di Danza Movimento Terapia

- Tanka Village

- Villasimius (Cagliari)

- Teatro Alkestis - Cagliari

- V Festival delle Arti Espressive

- Teatro Perempruner - Grugliasco (Torino).

 

ANDREA MELONI

Attore e autore teatrale, dal 1996 progetta e conduce in ambito clinico e sociale laboratori di servizio per la tutela della salute mentale, e tiene i seminari sul Teatro Sociale "LA SCIENZA FURBA E L'AIUTANTE MAGICO", rivolti a operatori e studenti di area sociale e clinica.

Di questa esperienza umana e professionale "Il Teatro dei fratelli Scomparso" ne custodisce i ricordi e le riflessioni.

 

SIMONE DULCIS

Pittore e operatore artistico, dal 1990 espone in mostre personali e collettive. Produce scenografie teatrali e partecipa a performances.

Dal 2002 progetta e conduce laboratori sull'espressivitÓ del colore. Sue le opere di scena, come quelle presenti nell'esposizione "DEI REIETTI, DEI DETRITI E DEI RELITTI" associata allo spettacolo "Il Teatro dei fratelli Scomparso".

All web site are ownership of the author. It's forbidden any use and changes without the authorization of the owner. All Abuses will be legally pursued.