LA LOGICA DELL’INFERNO

laboratorio di formazione teatrale diretto da Sabrina Mascia



Le costanti di “Teatri dal margine”, progetto che racchiude tutte le attività della nostra stagione 2018/2019, sono di enunciare il principio di “diritto all’arte per tutti” e di utilizzare la stessa come strumento necessario a stimolare processi di inclusione sociale di persone che vivono in uno stato di mancato riconoscimento da parte della società, di negazione identitaria come nel caso particolare dei migranti che saranno tra i fruitori de La logica dell’inferno, un percorso di formazione teatrale della durata di sette mesi che si concluderà nel 2019 con la messa in scena della nuova produzione del Teatro Laboratorio Alkestis e compagnia d’arte Circo Calumet, “Otello” di W. Shakespeare.

Con questo percorso, vogliamo parlare di inclusione sociale e lavorativa, non vogliamo parlare di integrazione, vogliamo attivare un processo reale, funzionale, non basato esclusivamente su principi di accoglienza, volontariato e beneficenza, parole che si svuotano di significato dove non sussiste una sincera volontà di integrazione. Vogliamo attivare un processo dove vi sia un’ effettiva parità di diritti e doveri al quale ogni cittadino è chiamato a rispondere solo quando sia messo nelle condizioni di vivere con dignità, cioè quando è “compreso” dalla e nella società, che dovrà garantirgli: salute, formazione, lavoro, sicurezza.

Il laboratorio di formazione, sarà rivolto ai cittadini cagliaritani, ai migranti futuri cittadini e agli immigrati che già del territorio sono parte integrante, perché si realizzi un processo di riconoscimento dell’altro come persona da rispettare, non nemica e usurpatrice.

Abbiamo scelto di lavorare sulla tragedia di Otello perché l’unione tra Desdemona e Otello si presta alla metafora dell’unione tra Oriente e Occidente, ostacolata da un clima di odio, che corromperà gli animi fino al punto che ogni cosa andrà perduta nella maniera più tragica: la negazione del bene e il suo annientamento.


IL LABORATORIO SARA' GRATUITO

Per adulti di età compresa tra i 18 e i 35 anni.
Potranno partecipare solo 30 giovani che verranno selezionati attraverso un colloquio preliminare.
I candidati dovranno presentarsi al Teatro Alkestis il giorno 10 settembre alle ore 15.00.
A fine percorso verranno scelti gli attori per la nuova produzione di Teatro Laboratorio Alkestis e compagnia d’arte Circo Calumet.

NB.: non è pregiudicante la mancanza di esperienza teatrale e/o laboratoriale.




Periodo laboratorio:
dal 17 settembre al 17 dicembre 2018 (prima parte)
dal 7 gennaio al 25 marzo 2019 (seconda parte)
NB.: nella seconda parte potranno partecipare solo gli allievi che verranno selezionati


Scarica il calendario completo





Si richiede:
- un abbigliamento comodo e delle calze antiscivolo per coloro che non intendono lavorare scalzi sul palco;
- massima puntualità (si potrà accedere in teatro un quarto d’ora prima dell’inizio della lezione)
Si raccomanda il massimo rispetto per gli ambienti e gli oggetti che verranno utilizzati.
Importante: lasciare in ordine il camerino.


Con il contributo di Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato alla Pubblica Istruzione, Sport e Spettacolo) - Regione Autònoma de Sardegna (Assessoradu de S'Istrutzione Pùblica, Benes Culturales, Informatzione, Ispetàculu e Isport) e Comune di Cagliari (Assessorato alla Cultura)






All web site are ownership of the author. It's forbidden any use and changes without the authorization of the owner. All Abuses will be legally pursued.