PER FILO E PER SEGNO
liberamente ispirato alle fiabe cucite di Maria Lai


Giocavo con grande serietà e a un certo punto i miei giochi gli hanno chiamati arte” (Maria Lai)


“Per filo e per segno” è uno spettacolo di teatro dedicato all’artista Maria Lai, liberamente ispirato alla sua intensa biografia e al suo libro cucito “Tenendo per mano l’ombra”.

“Per filo e per segno” nasce come sviluppo e adattamento scenico di una scrittura creativa scaturita da una profonda osservazione dell’opera dell’artista a cui lo spettacolo fa riferimento.
La lettura di questo primo lavoro venne fatta a Gavoi, nell’ambito del festival della letteratura “L’isola delle storie”, edizione del 2007.

I protagonisti dello spettacolo sono due figure simboliche: “L’artista bambina”, come veniva definita Maria Lai, una donna poetica, dallo sguardo colmo d’incanto, e il maestro d’ombra, un uomo austero, defilato, che dietro l’aspetto ieratico si fa custode dell’indomita luce.

“Per filo e per segno” tratta il tema della diversità, non come stato peculiare dell’essere artista, ma come processo continuo d’individuazione, liberazione e preservazione della soggettività e dell’intelligenza critica e creativa di ogni persona.
“Per filo e per segno” può dirsi un gioco-serio e in quanto tale creato per interpellare adulti e bambini, coinvolgerli attraverso il linguaggio universale delle emozioni, metterli a specchio in confusione di ruoli e rovesciamenti di piani.

Andrea Meloni



Produzione Teatro Laboratorio Alkestis
Omaggio teatrale dedicato a Maria Lai.
Testo e regia di Andrea Meloni
Con Andrea Meloni e Sabrina Mascia





Debutto:
- 13/07/2018 ore 19.00, Biblioteca di Uta, Uta, per Estate Utese 2018;
Repliche:
- 31/08/2018 ore 18.30, Museo d'Arte Moderna e Contemporanea "Antonio Ortiz Echague", Atzara (NU);
- 28/10/2018 ore 17.00, Spazio OSC, via I. Newton 12, Cagliari;
- 08/12/2018 ore 17.00, Teatro Alkestis, Cagliari;




All web site are ownership of the author. It's forbidden any use and changes without the authorization of the owner. All Abuses will be legally pursued.